Radiografia panoramica digitale

Cos’è la radiografia panoramica digitale?

La radiografia panoramica digitale, conosciuta anche come ortopantomografia o ortopantomogramma, è una radiografia in 2 dimensioni in grado di mostrare la struttura ossea del paziente.

Attraverso questa radiografia, infatti, è possibile osservare le ossa mascellari, i denti e l’articolazione della mandibola in un’unica immagine generale che si ottiene grazie a un macchinario a raggi X che ruota attorno alla testa del paziente.

La panoramica digitale è molto utile perché permette al dentista di osservare tutta una serie di fattori che non è possibile esaminare con una esplorazione visiva: per questo si tratta di una radiografia che spesso viene realizzata nella prima visita di un nuovo paziente presso di cui ancora non si hanno informazioni.

La radiografia panoramica digitale viene utilizzata specialmente per:

  • individuare carie sotto la gengiva
  • diagnosticare problemi al tessuto delle ossa mascellari o della mandibola
  • localizzare eventuali denti non erotti
  • esaminare casi di parodontite avanzata
  • valutare casi che necessitano di trattamento ortodontico, chirurgia orale o implantologia

Quali sono i vantaggi della radiografia panoramica digitale?

L’esame è velocissimo, assolutamente indolore e per nulla fastidioso: consiste nel mordere una piccola flangia di plastica mentre la macchina a raggi X ruota attorno alla testa del paziente; come accade nella TAC 3D, il livello di radiazioni a cui è sottoposto il paziente è molto ridotto, ciò nonostante il suo uso è sconsigliato nelle donne incinte (o che potrebbero esserlo).

Il risultato della radiografia è immediato e viene restituito in formato digitale in modo che il dentista è subito in grado di valutare le immagini acquisite dallo schermo del computer.

it_ITItaliano